La consapevolezza del momento presente: che cos’è e come mantenerla

La consapevolezza del momento presente

La mindfulness ha diverse possibili accezioni e applicazioni: si può essere consapevoli del momento presente, vivere la vita con attenzione e sviluppare la consapevolezza di sé.

In particolare possono esserci 3 le abilità principali per sviluppare queste pratica:

  1. consapevolezza del momento presente o monitoraggio aperto,
  2. attenzione focalizzata o concentrazione,
  3. accettazione o non giudizio.

Consapevolezza del momento presente o monitoraggio aperto

Il monitoraggio aperto osserva ciò che sta accadendo al momento, mantiene una visione d’insieme, come in una ripresa cinematografica.

Quando pratichiamo la consapevolezza, i nostri pensieri sono focalizzati su ciò che percepiamo nel momento presente piuttosto che provare il passato o immaginare il futuro. Si tratta di prestare attenzione all’ORA, che è l’unico momento in cui possiamo effettivamente agire. Questo è forse il motivo più importante per praticare la consapevolezza perché quando rimaniamo bloccati in uno stato di insensatezza, persi nei pensieri del passato o del futuro, stiamo lasciando che la nostra vita scorra… Consapevolezza significa vivere nel momento e vivere veramente la vita: la consapevolezza si preoccupa di concentrarsi su quello che sta succedendo in questo momento. Ciò non significa che non possiamo più pensare al passato o al futuro, ma quando lo facciamo lo facciamo con attenzione, ovvero essendo siamo consapevoli che stiamo pensando al passato o al futuro. C’è un livello più elevato di consapevolezza che entra in gioco.

Attenzione focalizzata o concentrazione

A differenza del monitoraggio aperto, nell’attenzione focalizzata si indirizza la consapevolezza su una sola cosa, l’attenzione è focalizzata come in una visione a tunnel; non abbiamo più una macchina da cinepresa ma un binocolo.

L’attenzione focalizzata implica prestare attenzione “di proposito”. In questa accezione il termine “consapevolezza” indica un’attenzione deliberata e mirata. Concentrarsi su qualcosa significa scegliere consapevolmente a che cosa prestare attenzione. Per esempio, potremmo sapere che stiamo mangiando ma la nostra mente potrebbe pensare a cento altre cose, come guardare la televisione, parlare o giocare con il telefono. Una piccolissima parte della consapevolezza è indirizzata al mangiare. Questo atteggiamento è molto diverso dal mangiare consapevolmente o con attenzione mirata. Quando mangiamo attentamente siamo pienamente consapevoli del nostro atto di mangiare: notiamo deliberatamente le sensazioni, i sapori, le consistenze. Quando la nostra mente vaga, ce ne rendiamo conto e riportiamo la nostra attenzione al mangiare.

Sviluppare un’attenzione mirata non è complicato. Essere pienamente consapevoli di un solo respiro può portarci lì … e facciamo da 8 a 10 milioni di respiri all’anno, quindi le opportunità non ci mancano.

Accettazione e non giudizio

La consapevolezza implica l’accettazione, il che significa che osserviamo i nostri pensieri e i nostri sentimenti senza giudicarli. Smettiamo di credere che ci sia un modo “giusto” o “sbagliato” di pensare o sentire in un dato momento. Non ci colpevolizziamo quando ci sorprendiamo a pensare a cose a cui non avremmo voluto pensare. Il non giudizio implica anche l’accettazione delle condizioni delle vita così come delle altre persone. Consapevolezza significa imparare ad accettare ciò che è, vedere chiaramente la verità e smettere di vivere nella resistenza. Vedendo le cose così come sono, senza giudicarle, saremo in grado di fare pace con esse e scegliere modi sani di (re)agire.


Ti invito a iscriverti sul Canale Telegram “Salute Mindful” dove troverai tanti esercizi gratuiti.

💮 Potrai proseguire con il tema della consapevolezza del momento presente grazie alla Pratica di meditazione di consapevolezza semplice.

Un esercizio di attenzione al proprio respiro della durata di 10 minuti per imparare a portare e mantenere la consapevolezza nel momento presente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *